L’incidente, cambiamento di programma, le nostre motivazioni

Sin da quando siamo venuti a conoscenza della Therapies4kids in Florida abbiamo fatto le dovute valutazioni e ricerche sulla metodologia terapeutica adottata da questo centro, durante queste ricerche abbiamo individuato un’altra clinica nella Repubblica Slovacca che si chiama “Adeli Center”, e applica lo stesso metodo terapeutico con l’ausilio delle tutine spaziali detto appunto metodo Adeli. La scelta di andare in Florida è dipeso dal fatto che alla fisioterapia intensiva, che loro chiamano metodo Therasuit con l’ausilio delle tutine spaziali, veniva affiancata l’ossigenoterapia in camera iperbarica che ha come logica scientifica quella di risvegliare quelle cellule cerebrali non completamente morte attraverso una maggiore ossigenazione che arriva ai tessuti cerebrali tramite il sangue, capirete che per un genitore venire a conoscenza di questa possibilità si accende una luce nel buio. Con il tempo abbiamo capito, dai pareri contrastanti degli specialisti, che non si trattava di guarigione miracolosa ma di un possibile aiuto al lavoro di fisioterapia intensiva con le tutine spaziali, per un genitore resta sempre una possibilità da provare. Quindi avevamo deciso definitivamente di fare almeno un mese di prova, infatti la somma che avevamo pubblicato sul sito è quella necessaria per un mese di terapie, per capire quali effetti questa fisioterapia e ossigenoterapia iperbarica potesse avere su Marco.Dopo l’incidente avvenuto in Florida il 5 maggio scorso che ha messo in serio pericolo la vita del piccolo Francesco Pio Martinisi e stroncato la vita di sua nonna, noi non possiamo esporre Marco a questo rischio visto che possiamo accedere alle stesse terapie senza la camera iperbarica, anche perché i piccoli ma importanti progressi che abbiamo ottenuto con il lavoro terapeutico che svolgiamo noi a casa ci danno la forza e la calma per poter valutare meglio il percorso di riabilitazione da intraprendere. Abbiamo contattato la Clinica Adeli Center per prenotare un ciclo di prova, la partenza è prevista per il 31 Agosto 2009, il costo delle terapie alla Adeli è decisamente inferiore rispetto alla Florida, per un mese di terapie il costo è di 5528,00 euro + le spese di vitto e alloggio per i genitori, è pur sempre una cifra rilevante ma potremo fare qualche ciclo in più. Inoltre abbiamo individuato un’altra clinica di alta specializzazione nella riabilitazione motoria a Innsbruck, qui i costi sono molto più alti, si vedrà in futuro come evolve il percorso di Marco e faremo le dovute considerazioni.

Nonostante avessimo già ricevuto rassicurazioni dalla maggior parte delle persone che ci hanno aiutato e l’invito a continuare poiché le donazione sono state incondizionate e a prescindere dal centro in cui porteremo Marco purché serva a migliorare la qualità della sua vita, sentivamo il bisogno di questo chiarimento.

Ad ogni modo siamo disponibili a domande, informazioni e consigli.

I nostri saluti e ringraziamenti.
Gino e Norma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *